Caricamento in corso...

   
  Banzi
  La fossa del lupo
 

Territorio di Banzi -- E' situata a ovest del paese di Banzi

La fossa del lupo è una zona del bosco comunale di Banzi. 
E' una gola stretta lunga un centinaio di metri e profonda, in certi punti, anche una decina di metri. 
In alcuni punti è abbastanza semplice scendere al suo interno perchè le pareti sono leggermente inclinate.

 

Vuoi sapere l'esatta posizione della Fossa del lupo?
Clicca qui! Ti apparirà la carta del territorio di Banzi: la zona della Fossa del Lupo è cerchiata da un riquadro azzurro scuro.

 




Nel primo tratto non c'è acqua sul fondo, e quindi non ci sono grandi piante e alberi. In primavera e in estate, sui lati della gola crescono alcune piante, nonostante la terra sia sabbiosa. 
Proseguendo il cammino, la gola si fa sempre più profonda, e le pareti sempre più verticali e rocciose. 

Si incominciano a vedere anche alcune piante. Il terreno è fangoso, e in alcuni punti si intravede un piccolo ruscello d'acqua. 





Si arriva poi all'ultimo tratto, dove la gola è profonda parecchi metri, e le pareti sono rocciose. Scorre un fiumiciattolo che andrà, in seguito, ad alimentare il Banzullo. Non siamo potuti giungere in quest'ultimo tratto perchè il percorso era bloccato da un grande masso, quindi siamo riusciti a fare solo alcune foto dall'alto (foto sotto). 



Un po' di storia
Perchè si chiama Fossa del Lupo?
Un tempo, in questa gola (fossa), c'era un lupo (si diceva), ed è per questo che prese questo nominativo. 
Ma la Fossa del Lupo venne usata anche come rifugio dei briganti lucani contro i piemontesi (fine del 1800).
Ultimamente anche una persona è finita nella gola stretta e aguzza. Per fortuna è stata recuperata.





 
  Oggi ci sono stati 6 visitatori qui Aggiungi ai Preferiti  
 
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=
<>