Caricamento in corso...

   
  Banzi
  News
 

In questa sezione potrete sapere fatti e avvenimenti che succedono a Banzi... Guardate anche nelle sottopagine di questa pagina web, per ammirare le foto di eventi descritti nelle News.


Prime nevicate a dicembre
Daniele Vertulli il 15/12/2010, alle 16:50 (UTC)
 Già a dicembre le temperature sono diminuite drasticamente a Banzi, toccando punte anche di -3°C, e molte sono state le nevicate: certo, sono state brevi e tendenzialmente non durevoli. Ad esempio nelle foto sotto è presente la situazione di Banzi a metà dicembre:











Un'altra nevicata si è avuta il 14 dicembre 2010, ma è terminata nella mattinata del giorno stesso.




 
Commento di claudio, 25/10/2011, alle 23:24 (UTC):
argomenti piu interessanti non ne avete????


Disagi dei pendolari
Daniele Vertulli il 17/11/2010, alle 19:13 (UTC)
 

In questi ultimi tempi ci sono stati disagi da parte dei ragazzi di Banzi che frequentano gli Istituti Superiori di Genzano di Lucania per quanto riguarda l'autobus di andata. Difatti, a causa dell'anticipazione dell'orario di entrata a scuola alle ore 8.00, anche i trasporti si sono dovuti adattare. Per Banzi passavano due autobus col compito di trasportare i ragazzi a scuola, ma, per come stanno ora le cose, ne passa soltanto uno. I ragazzi di Banzi, insieme ai loro genitori, hanno più volte fatto reclami per i disagi subiti (75 persone trasportate su un unico autobus), e per le condizioni del pullman stesso. Sono state scritte più volte lettere di protesta alla provincia e alla regione, ma per ora non ci sono stati cambiamenti.

 
Commento di Nour, 17/02/2012, alle 04:49 (UTC):
In realta un mio clsingoio spassionato e che chiunque si trovi con l'account pieno zeppo di queste porcherie cambi velocemente le proprie credenziali d'accesso.Cosi si dovrebbe risolvere parzialmente il problema


Notti Bantine 2010
Rocco di Bono il 01/09/2010, alle 05:57 (UTC)
 Le Notti Bantine sono iniziate in Agosto e precisamente il 2 con il primo "Convivium Medii Aevi" seguito da un secondo il 10 di Agosto, durante il quale la Pro-Loco ha proposto una cena medievale in costume accessibile previa prenotazione ed alla quale hanno aderito circa una ottantina di commensali per volta. Il tutto ha avuto luogo all'interno di Largo Urbano II con l'allestimento di tavoli e panche ed una tavola imbandita con posate e vettovagliamento di gusto medievale. Menù tipico: minestra di legumi, maiale allo spiedo, coniglio alla cacciatora, ricotta e formaggio fresco, melone e vino locale. La minestra di legumi (farro, ceci, grano saraceno, piselli e lenticchie) molto buona, è stata servita in piatti di terracotta. Spettacolare il maiale (peso 120 kg) arrostito, intero, allo spiedo contornato da salsiccie e cotenna ad insaporire il tutto.

La ricotta è stata preparata al momento, da un allevatore Palma Francesco, che ha dato il suo tocco alla preparazione ed anch'egli come tutti i servitori della cena in rigoroso costume medievale.

 

Nelle sere del 3 del 6 e 20 consueta proiezione di pellicole per la rassegna cinema di notte:

il 3 La prima cosa bella

il 6 Il concerto

il 20 Basilicata coast to coast

  

Serate danzanti per l'11 agosto con la festa degli anziani a cura del circolo anziani di Banzi (pasta e fagioli a go-go e vino localissimo) e per il 12 con la "annuale" festa dei 50enni con classici fuochi pirotecnici conclusivi.

 

Il 13 consueta notte dei giovani con vari gruppi (da Palazzo. Genzano, Oppido, Irsina ecc.) che si sono alternati sul palco proponendo musica italiana e straniera evergreen in modo da accontentare un po' tutti i gusti, serata presentata dal banzese Gianfranco Arresta, l'anno scorso vocalist, quest'anno il Pippo Baudo della situazione. La nottata è andata avanti fino alle prime luci dell'alba quando in tanti sfiniti hanno fatto colazione nei bar per poi ritirarsi per andare a letto.

 

A ferragosto, con tantissima gente in piazza, si sono esibiti Roberto Tramutola (madre nativa di Banzi) che ha riproposto brani musicali da lui cantati durante una trasmissione su Canale 5, e poi  cabarte con il gustoso show del comico Paolo Caiazzo (Zelig Off, Caterpillar ecc.) che ha fatto divertire il numeroso pubblico presente.
 

XI edizione del Corteo Storico
Daniele Vertulli il 19/08/2010, alle 09:43 (UTC)
 Il 18 agosto 2010 è avvenuta a Banzi l'undicesima edizione del Corteo Storico che rievoca la venuta di Papa Urbano II nel monastero Bantino.



Il Corteo si svolge in varie fasi. In un primo tempo i due principi Normanni, Ruggieri e Boemondo, si recano da Papa Urbano II e lo accolgono, insieme al popolo e a tutta la loro corte. Poi, tutti questi, insieme al Papa, si dirigono verso il monastero Bantino.



Ecco qui sotto i 7 cavalieri che Banzi offrì al Papa come contributo alla prima crociata:







A questo punto tutto il Corteo va ad accogliere il Papa, ecco quindi i suonatori di trombe e di tamburi:







Fanno la loro comparsa anche uomini con bandiere, la cui abilità nel maneggiarle è formidabile.







Non poteva mancare l'abate del monastero Bantino, Ursone (nella foto sotto), uno dei personaggi fondamentali della storia di Banzi, a tal punto che, secondo il Pannelli, proprio lui sarebbe stato colui che ha invitato Urbano qui a Banzi.







A seguire naturalmente i frati Benedettini del monastero Bantino:







A far parte del Corteo ci sono anche persone del popolo, sicuramente contadini che lavoravano per i terreni della Chiesa che si trovavano intorno al Monastero Bantino.







Non mancano i due principi Normanni: Ruggieri (nella prima foto sotto) e Boemondo (nella seconda foto sotto) insieme a tutta la loro corte.











Ovviamente a difendere i due principi ci sono le loro guardie del corpo (nella foto sotto), uomini con spade e armature in ferro, che li seguiranno poco dopo e che, come vedremo, si esibiranno in alcuni combattimenti.







Una serie di vescovi e cardinali segue il Corteo nella parte finale. Sappiamo infatti che Urbano II portò con sè un numero enorme di vescovi.







E, immancabili, figurano i soldati (forse) Templari, con spada e scudo ovale. Banzi ne offrì 3 al Papa, uno per ogni contrada che divideva, a quel tempo, il territorio Bantino: Platea, Cruces e Fonte.







Finalmente il Corteo accoglie il Papa (foto sotto).







Intanto in piazza tutto il popolo aspetta con ansia la venuta del Papa e di tutti i suoi vescovi.







I due principi Normanni siedono alla destra del Papa, che ancora deve giungere.







Mentre si aspetta la venuta del Papa, vengono organizzate alcune rappresentazioni: un dialogo tra due frati Benedettini, la comparsa del lebbroso, e molti altri.















Ovviamente ci sono stati dei combattimenti tra soldati (foto sotto).











Poco dopo il Papa è giunto (foto sotto) ed è stato vestito.











Quindi si è diretto verso i due principi Normanni e si è seduto al di sopra della schiera dei vescovi portati con sé. Ovviamente a proteggerlo c'erano guardie con tanto di picche e Templari, posizionati ai lati del Pontefice.











A seguire ci sono stati altri combattimenti, ma questa volta anche con spade "infuocate".











A completare l'opera ci sono stati giocolieri che, con alcol e un tizzone di fuoco, facevano fiammate molto grandi (foto sotto).







Mentre avveniva tutto questo, nel centro storico del paese si potevano degustare piatti tipici della zona.

 
Commento di Sindaco Banzi, 20/08/2010, alle 08:02 (UTC):
Quest'anno si è messa su una bellissima drammatizzazione che riguarda un tema molto attuale quale quello del celibata dei preti, tra l'altro molto apprezzato dal nostro Vescovo presente al corteo.
Inoltre segnalo la drammatizzazione sulla privatizzazione dell'acqua che ha avuto molto successo per la sua attualità.


Mostra "Elmettilo"
Daniele Vertulli il 18/06/2010, alle 08:41 (UTC)
 A Banzi dal 28 maggio al 5 giugno 2010 c'è stata la mostra del progetto "Elmettilo" presso le sale della biblioteca comunale.



Oltre a cartellonni sulla sicurezza, sono stati esposti i lavori dei ragazzi della scuola elementare di Banzi: copricapo di varie forme e colori utilizzando, come base, un elmetto di sicurezza.



L'obiettivo della mostra è contribuire alla formazione di una nuova cultura in cui la sicurezza è una componente "fisiologica".



Questo progetto in realtà è partito dalla regione, perciò le mostre che si sono tenute e che si terranno saranno cinque: quella di Banzi è stata la terza, ormai conclusa, ma l'ultima si terrà a Potenza.







































 

6 ore dei Templari - II edizione -
Daniele Vertulli il 05/06/2010, alle 10:47 (UTC)
 



L'8 maggio 2010 si è svolta Banzi la maratona "6 ore dei Templari", in cui hanno partecipato 181 atleti venuti da tutta Italia.


Il percorso della maratona si articolava tra varie strade di Banzi. Ecco le foto del passaggio degli atleti in Via piano di Spine (indicata nella foto sotto):



















Tra gli atleti vi era anche Richard Whitehead, nella foto sotto, che ha gambe amputate fin dalla nascita.











Ora passiamo ad un altro tratto del percorso, cioè sulla strada Provinciale "Appula" (indicata in rosso della f sotto):













Ogni atleta possedeva, attaccato alla gamba, un contachilometri che segnalava quanti chilometri egli aveva percorso.















































Sotto: foto di un tratto del percorso.







Intanto in piazza i festeggiamenti continuano:











Sul palco della foto sotto avverrà la premiazione dei vincitori della gara.







Nella foto sotto si può facimente notare l'entrata in piazza di degli atleti durante la gara. Compiranno un gran numero di giri prima di arrivare al tragurdo.







Dopo poco più di 3 ore ecco che giunge all'arrivo, dopo aver compiuto la distanza prevista dalla maratona, l'atleta inglese (foto sotto). Egli verrà anche intervistato da alcuni giornalisti.







Intanto la gara continua, perchè molti altri atleti, a differenza dell'atleta inglese che ha voluto percorrere i 42 Km della maratona, correranno per altre 3 ore.







Dopo 6 ore di corsa, ecco il vincitore (nella foto sotto).







Subito dopo l'arrivo dei primi atleti, vengono sparati i fuochi d'artificio (foto sotto) in piazza.







La premiazione degli atleti è avvenuta di sera (foto sotto).







Intanto nel centro storico di Banzi si sono svolte molte attività, come il "pasta party" (nella foto sotto).







 

<-Indietro

 1  2  3  4  5  6  7  8 Avanti -> 





Inserire un commento su questa pagina:
Quale iscrizione commentare?
Il tuo nome:
Il tuo messaggio:

 
  Oggi ci sono stati 10 visitatori qui Aggiungi ai Preferiti  
 
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=
<>