Caricamento in corso...

   
  Banzi
  Proverbi e filastrocche
 



 

I proverbi di Banzi
Proverbi in dialetto Traduzione
Ammàrr 'i coudar quann chiov. Fai abbondanti provviste quando piove.
U’ cappid  che non si nat ndà la cas non ava trasè Gli estranei non devono entrare in casa
L'ucchié du padron grass u' cavad L'occhio del padrone ingrassa il cavallo
Quann chiov port l'acqua 'e papere. Quando piove è inutile dar da bere alle papere
L'acqua 'du ualàn pare ka non chiov ma trapàn. Il pastore non usa mai coprirsi la testa quando pioviggina, però si bagna.
Lass d' spuk'là e vaj a ciamaruk. Smette di spigolare e si mette a cercare lumache. (Significa: Interrompere un lavoro per farne un altro.)
A' ditt tattarann liv 'u zjick e mitt 'u grann Il nonno dice di togliere il più giovane per far posto al più anziano
Meglij l'acqua du cacon ka l'acqua du uaddon Meglio bere vino annacquato che solo acqua di sorgente
A' 'lla v'cchjezz i' cauzit ross. In vecchiaia indossa i calzini di colore rosso
Chi non sent la mamm e l'attan facj la mort d' li can Chi non ascolta i consigli dei genitori fa una brutta fine
Cint pick facj ùn assaj Cento parti piccoline compongono una grande
Quatt d' foglj e cinq d' m'nestr e so' furnut i sold Spesi un pò per volta, presto finiscono i soldi
Chi rir senza p'cké o e' scèm o 'ncj llav k mmé Chi ride senza un perché o é scemo o ce l'ha con me
Chi s'avànt da se stess èh 'u 'cchiù fess d' tutt quànt Chi si vanta da solo è il meno furbo di tutti
L'erv ca non vu in da l'urt nasc L'erba che non vuoi nell'orto cresce
Aost cap d' virn Agosto, capo dell'inverno
U' pdocch in da la farin s' sent u' cap mulnar Il pidocchio nella farina si sente il capo del mulino
Dimm a chi s' figl' e t' dic a chi assummigl  Dimmi a chi sei figlio e ti dico a chi somigli
 Attach' u ciuc' addò vol u' padron  Lega l'asino dove vuole il padrone (Significa: Fai ciò che ti viene detto anche se non ti sembra la cosa giusta)
La bellezza nn ammanden la cas  La bellezza non mantiene la casa
Capedd e guaj nn mancn maj Cappelli e guai non mancano mai





Sai un altro proverbio? Ma non ti va di aprire la posta elettronica e mandarmelo? Basta compilare questo semplice modulo sotto e cliccare su Invia!

 
Tuo nome:
E-mail:  
URL tuo sito (opzionale):
Proverbio (prima in dialetto e
poi la traduzione in italiano):
 







 

 
  Oggi ci sono stati 1 visitatori qui Aggiungi ai Preferiti  
 
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=
<>