Caricamento in corso...

   
  Banzi
  Banzi diventa comune
 
STORIA DI BANZI -- 1904-2009

Nel 1904 si svolgono le prime elezioni amministrative perchè Banzi è già diventato un comune autonomo da Genzano. Conta già 1644 persone. Nel 1950 scoppia una rivolta tra i contadini di Banzi perchè i proprietari terrieri non applicano la legge dello Stato Italiano. Nel 1971 viene anche abbattuta la torre dell'orologio che sta in piazza e, nel 1996-1997, iniziano i lavori di restauro dell'Abbazia di Banzi.

Ecco tutti i sindaci e i Podestà che si sono susseguiti a Banzi:

Lasala Beniamino dal 1904 al 1906
Polidoro Carmine dal 1910 al 1912
Centomani Gerardo dal 1912 al 1914
Carnevale Francesco dal 1914 al 1917 e dal 1920 al 1922
De Felice Domenico dal 1922 al 1924
Centomani Gerardo dal 1924 al 1926
Musacchio Domanico dal 1927 al 1929
Nozza Enrico dal 1931 dal 1932 (podestà)
Patarino Gerardo dal 1933 al 1936 (podestà)
Di Cosimo Francesco dal 1937 al 1940 (podestà)
Caffio Vito Michele dal 1940 al 1943 (podestà)
Patarino Gerardo dal 1943 al 1944 (podestà)
Lasala S8ilvestro dal 1944 al 1945
Carcuro Antonio dal 1945 al 1946
De Bonis Gerardo dal 1947 al 1948
Lancellotti Enrico dal 1948 al 1951
Giacomino Antonio dal 1951 al 1952
Fortanascere Michele dal 1952 al 1960 e dal 1964 al 1967
Marotta M.Giovanni dal 1967 al 1972
Vigliotti Antonio dal 1972 al 1974
Palma Francesco dal 1975 al 1980
Garzillo Giuseppe dal 1980 al 1985
Feo Francesco dal 1985 al 1990
Dragonetti Pasquale dal 1990 al 1995
Franculli Canio dal 1995 al 1998
Garzillo Giuseppe dal 1999 al 2004
Vertone Nicola dal 2004 al 2009 e dal 2009 al...




Lo stemma attuale di Banzi (foto sopra) non è quello storico della vecchia cittadina. Infatti la chiesa di Banzi aveva uno stemma fatto di immagini sacre per dominare le terre che appartenevano a questa grande e potente abbazia. Dopo la legge del 1806 si propagandò una diffusa ostilità nei confronti della Chiesa che, a quell'epoca, comandava immensi patrimoni terrieri. Una delle conseguenze di questa ostilità comportò la sostituzione del vecchio stemma di Banzi. All'epoca Banzi non era ancora comune. Quando divenne frazione di Genzano di Lucania, nella seconda metà del 1800, non aveva ancora concluso la sua lotta per riavere il vecchio stemma della chiesa di Banzi. E quindi lo Stato Italiano ha, nel 1998, ha approvato il nuovo stemma di Banzi.




 
  Oggi ci sono stati 8 visitatori qui Aggiungi ai Preferiti  
 
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=
<>